Polpette alla birra, una ricetta da prosit!

L’altro giorno mia madre è tornata a casa con un po’ di carne tritata con l’intenzione di preparare del semplice ragù per la settimana. Io però le ho smontato i suoi piani perfetti quando le ho detto “voglio provare a fare le polpette alla birra.” Lei, sorpresa e allo stesso tempo incuriosita dalla mia idea mi ha dato carta bianca in cucina, raccomandandosi però di pulire tutto a lavoro finito.

E così da un’idea bizzarra che mi è venuta sul momento, il mio sabato mattina è stato impegnato nella preparazione di queste buonissime polpette alla birra!

Il risultato è stato un successone così ho deciso di condividere con voi questa ricetta.

Polpette alla birra: ingredienti

Ingredienti per 30-35 polpette (sono polpette piccole, se le volete più grandi il numero di polpette diminuisce):

– 600 g di carne macinata (variante 300 g di macinata e 300 g di salsiccia)
– 200 g di mollica di pane
– 2 uova medie
– 2 ciuffi di prezzemolo
– farina q.b.
– sale q.b.
– pepe q.b.
– ½ cipolla
– 1 birra chiara 0.33l (io ho usato una Budweiser Budvar- la Bud ceca per intenderci- che resta molto leggera, ma volendo si possono usare birre anche più forti).

Polpette alla birra: preparazione

Nell’impasto delle polpette che ho preparato, ho usato sia la carne trita che la salsiccia, ma la ricetta va anche bene se si vuole usare solo la carne trita.

In una ciotola mischiamo la trita e la salsiccia assieme a mezza cipolla tritata, aggiungiamo due uova, il prezzemolo tritato, sale, pepe e cominciamo a mischiare.

Aggiungiamo poi la mollica di pane (fatelo a pezzetti piccoli per poter mischiare bene tutto il composto) e per ammorbidire l’impasto, versiamo un po’ di latte (cominciate con il versarne meno di mezzo bicchiere e vedete com’è l’impasto, se lo volete più morbido usate ancora latte ma non troppo in quanto il composto non deve risultare liquido).

Una volta aggiunti tutti gli ingredienti mescolate tutto e amalgamate (usate le mani!!) fino ad ottenere una palla compatta ma morbida.

A questo punto l’impasto è fatto e non resta che realizzare le nostre polpette. In un piatto mettiamo un po’ di farina che servirà come impanatura a sostituzione del pan grattato. Sempre usando le nostre mani prendiamo un po’ di impasto e facciamo delle piccole pallette, le passiamo nella farina e le adagiamo su un vassoio in attesa di andare a cottura.

Quando abbiamo terminato il nostro impasto, prepariamo una padella antiaderente con olio extravergine, la quantità d’olio da usare deve coprire il fondo della padella. Mettiamo le nostre polpette nella padella e lasciamo cuocere qualche minuto a fiamma viva, girandole per cuocere tutti i lati. Quando le nostre polpette sono cotte da tutti i lati versiamo mezzo bicchiere della nostra birra chiara. Copriamo la padella e abbassiamo la fiamma. Lasciamo evaporare tutta la birra poi, girando nuovamente le polpette completiamo la cottura sfumando con il resto della birra avanzata.

Le nostre polpette saranno pronte quando avremo finito la birra e l’avremmo fatta sfumare del tutto. A questo punto non resta altro che mettere le polpette in una ciotola, servire e mangiarle!

Polpette alla birra, una ricetta da prosit!

In famiglia questa ricetta è stata molto apprezzata e mi è già stato chiesto di replicarla più volte! Spero sia lo stesso anche per tutti quelli che proveranno a farla, ma d’altronde, quando c’è di mezzo la birra, niente va male.

Provateci e fatemi sapere com’è andata, aspetto i vostri commenti e le vostre foto, che sapranno sicuramente prendere per la gola i vostri ospiti… e se così non fosse (ma dubito!), riempite loro il boccale di birra ghiacciata e tutto sembrerà più buono!

 

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Visita Guidata di Monaco

x
cookie

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.