O’ Zapft is

o'zapft-isO’ Zapft is! Questa è la frase in dialetto bavarese con cui ogni anno dal 1950 in poi, dopo la seconda guerra mondiale che blocco’ la festa per qualche anno,  il Primo Cittadino  di Monaco da il via ufficiale alla festa, aprendo, anzi, rompendo,  la prima botte nella tenda della Schottenhamel. Tradotto in tedesco sarebbe: “Angezapft ist es” oppure, meglio: “Es ist angezapft”. Il verbo “anzapfen” indica il colpo con un martello di legno con cui si apre una botte di birra. Questa frase, a Monaco, è una sorta di parola magica che significa: che inizi la festa, che comincino le danze!

o'zapft-is-1A questo punto dai gradini della statua della Baviera vengono sparati dodici colpi di mortaretto che segnalano agli osti (i gestori degli stand dell’Oktoberfest) che è possibile cominciare a servire la birra. Nel 1950 il sindaco Thomas Wimmer riuscì ad aprire il fusto di birra inaugurale solo dopo 19 colpi di martello (tuttora record negativo), mentre il record appartiene al sindaco Ude, il più veloce con due soli colpi di martello.

Visita Guidata di Monaco

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.