BIERGARTEN DI MONACO: I GIARDINI DELLA BIRRA

Spesso confiniamo la fama di Monaco solo ed erroneamente ad alcuni mesi, settembre e ottobre, quelli dell’Oktoberfest, e dimentichiamo invece quante attrazioni, posti speciali, opportunità abbiamo di brindare con i suoi boccali, anche in altri periodi. Come da primavera ad inizio autunno con i biergarten della città.

I biergarten sono 150 “giardini della birra” sparsi per la città, un’istituzione per i locali che sanno bene come scegliere il loro preferito, perché dire “uno vale l’altro” proprio non si può. Locali all’aperto, con grandi tavoli in legno e panche (Si! Proprio come in un festival!) all’ombra dei tanti alberi di castagno, dove la birra arriva in boccali Liter Mass, da un litro. La tradizione vuole che vi portiate il cibo da casa, ma al giorno d’oggi, i biergarten offrono anche cucina locale.

STORIA DEI BIERGARTEN

I GIARDINI DELLA BIRRA DI MONACO

I Biergarten sono nati nel XIX secolo in seguito all’editto regio che proibiva di produrre birra durante il periodo estivo, perchè le elevate temperature delle caldaie delle distillerie avrebbero potuto causare incendi. Si iniziò così a produrre maggiore quantità di birra durante l’inverno e ingegnarsi di nuovi posti dove conservare le botti per tenerle al fresco durante i mesi più caldi. I birrai decisero così di sfruttare la vicinanza al fiume Isar: scavarono delle cantine sotto le sue rive, piantarono gli alberi per far ombra sul terreno e allestirono i giardini con tavoli e panchine, creando un’atmosfera accogliente per gli abitanti e, oggi, anche per i turisti. Una soluzione che ebbe un grande successo, e che costrinse il sovrano a imporre ai biergarten di vendere solo birra e pane, calmando gli animi degli altri ristoratori della città, rimasti, ormai, quasi senza clientela. Oggi tale regola non è più valida, ma le cantine sotterranee rimangono una tradizione tramandata alle nuove generazioni.

 I MIGLIORI DA VISITARE

L’Augustiner Keller, nel centro di Monaco, è tra le più antiche birrerie all’aperto della città (risale al 1812) e tra le più grandi, quindi tra le più caratteristiche, servendo direttamente dalle botti di legno e suonando lo storico campanello ad ogni nuova apertura di barile.

L’Hirschgarten, vicino al giardino dei cervi, è in assoluto il giardino più grande e tra i più apprezzati. Qui si possono assaggiare anche piatti tipici bavaresi.

L’Aumeister è la birreria all’aperto frequentata dai reali in passato, mentre oggi è la scelta ideale soprattutto per le famiglie, con un parco giochi vicino e un ambiente tranquillo e idilliaco.

L’Osterwaldgarten si trova nel quartiere degli artisti, Schwabing. Piccolino e romantico, ha un’atmosfera molto intima e magica. Luogo preferito dalle coppie e più quotato per le proposte di matrimonio.

Poi ancora l’Hofbraukeller, tra i più trendy ma anche classici; Zum Flacher, dove si può anche ballare; Taxigarten, il meno turistico.

            BIERGARTENMIMETIZZARSI CON I LOCALI NEI BIERGARTEN

  • Come già accennato, una birreria vale l’altra qui non vale. Prendete la mappa dei biergarten e scegliete quello che più fa per voi: grandi, piccoli, tranquilli, originali, tradizionali, cibo o non cibo?
  • Occhio al meteo e agli acquazzoni estivi!
  • È consentito, anzi è norma scritta, portare cibo da casa.
  • Se arrivate per primi, potete occupare un intero tavolo per la vostra compagnia. Se il locale è pieno, no. Se ad un tavolo c’è qualche posto libero, potete sedervi.
  • Il boccale di birra bionda è la scelta classica. Per ogni altra richiesta, non fate spazientire i camerieri (alcuni).
  • Di solito vale l’equazione birreria uguale carne, ma ultimamente si trovano anche opzioni vegane.
  • Si racconta una leggenda, una regola divertente su quanto trattenere la pipì e andare in bagno, ovvero aspettare fino alla fine del boccale altrimenti si rischia di fare avanti e indietro.
  • Si a cantare, socializzare, divertirsi. No a sbraitare, disturbare.

Curiosi di visitare un biergarten? Trovarli non è difficile. Il fiume Isar attraversa tutta la città e i parchi si allungano da nord a sud di Monaco, vicino le stazioni dei treni e della metro. Ovunque soggiorniate o vi troviate, una birra fresca è dietro l’angolo!

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Visita Guidata di Monaco

x
cookie

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.